Motta San Giovanni (RC) - Fraz. Lazzaro

Un viaggio negli splendidi fondali reggini dello stretto, regno della Fata Morgana, è un'indimenticabile avventura subacquea. Da Scilla, lungo un tratto di costa che assume un colore che sfuma dal blu intenso al viola scuro (Costa Viola) sino alle bianche scogliere di Capo dell'Armi, passando per il meraviglioso scenario del Lungomare Falcomatà di Reggio Calabria, scopriamo veri e propri paradisi naturali di flora e fauna marina. Si resta affascinati dalle distese di Posidonia oceanica, spirografi dalle varie colorazioni e branchi di pesci trombetta, dagli scogli ricoperti di fantastiche spugne colorate, dalle foreste di gorgonie rosse e gialle, corallo nero e alcionari, da misteriosi e affascinanti relitti adagiati sul fondo marino. Invertebrati come Pennatule, Gorgonie, Alicia Mirabilis, che altrove sono rari, qui brillano nell’oscurità delle immersioni notturne, alla luce dei fari, in tutta la loro maestosità. I Pesci trombetta, solitamente visibili a grandi profondità, nelle acque reggine si possono ammirare quasi in superficie.